Falak, una bimba libanese di 7 anni era affetta da un tumore retinoblastoma: un tumore maligno dell’occhio che colpisce i bambini. Dopo l’asportazione dell’occhio malato, in terra natia, e l’inizio della cura contro il tumore, Falak arriva finalmente a Roma attraverso i corridoi umanitari e viene accolta a titolo gratuito dall’ Ocularistica Italiana per l’applicazione di una protesi. Oggi Falak è perfettamente integrata nella vita sociale a scuola e con gli amici. Ha recuperato la tranquillità che una bambina merita.